i fiori di san giovanni *

venerdì, 23 giugno 2017


Fin dai tempi più remoti si immaginava che la notte del solstizio d'estate il sole e la luna, fuoco e acqua, si sposassero;  poiché dalla loro armonia dipendeva la riuscita dei raccolti i contadini accendevano falò propiziatori...

Nello stesso periodo cade la notte di san giovanni, tradizione vuole che sia una notte speciale 💕


Nella notte tra il 23 ed il 24 raccoglieremo in una ciotola con acqua i fiori più belli del nostro giardino: rose, margherite, gelsomini, ma anche lavanda, salvia, rosmarino... ciò che abbiamo di più prezioso e profumato

lasceremo la nostra ciotola, ricca di fiori e profumi, fuori alla benedizione di questo cielo così speciale!

domani mattina ci spruzzeremo sul viso quest'acqua profumata:  alle erbe raccolte, bagnate dagli umori di quel momento di grazia, si attribuisce il potere di scacciare ogni male, malattia o segno di vecchiaia...


Amo queste tradizioni, questi riti così semplici e pieni di poesia; 
e poi domani avrò una pelle radiosa 💟


baci *___* mariaida




Nessun commento:

Posta un commento