polpettine al lime...

giovedì, 14 giugno 2018


Chi resiste ad un aperitivo lungo?  con la bella stagione anche in piazza, coccolati dalla luce del tramonto...

E se invece siamo a casa queste polpettine sono l'ideale, si possono preparare prima, ed offrire fredde: polpettine di couscous al lime


100 gr. couscous + il brodo necessario 
mezza  piccola cipolla rossa
250 gr. ricotta di affioramento
2 uova bio
2 cucchiai di capperi
100 gr. olive greche
buccia grattugiata di un lime e un limone bio
sale e pepe q.b.
olio extravergine d'oliva


Prepariamo il couscous come riportato sulla confezione. 

Nel frattempo facciamo appassire la cipolla tritata in una pentola antiaderente con qualche cucchiaio di olio. Dopo un paio di minuti aggiungiamo capperi ed olive tritati e lasciamo insaporire.

In una ciotola capiente mettiamo il couscous ed aggiungiamo prima la ricotta, mescoliamo bene, poi le uova leggermente sbattute, la cipolla con olive e capperi e la buccia grattugiata di lime e limone.
Un pizzico di sale e pepe, copriamo la ciotola con pellicola e poniamola  in frigo per mezz'ora.

Scaldiamo poco olio in una pentola antiaderente, formiamo le polpettine, con le mani umide è più facile, e cuociamole sui due lati,  fino a doratura.

Gustose e facili da preparare rendono speciale il nostro aperitivo, serviamole tiepide o fredde e ricordiamo che... una tira l'altra!!


se  avete voglia di condividerle con noi su instagram   #mariaidabenussifood, aspetto le vostre foto e le vostre polpettine!!

buona serata, mariaida 💕



weekend inspiration 132*

sabato, 9 giugno 2018


mz.interior   lo trovate qui instagram

instagram è un'inesauribile fonte d'ispirazione... e questo angolo è perfetto per la voglia di weekend, non trovate? tutto così semplice ed accogliente, pieno di luce e di poesia!!

buon we! mariaida 💕




pasticcio di asparagi **

martedì, 5 giugno 2018


Mi sento già in vacanza... queste belle giornate, anche il temporale, l'acquazzone con il sole, mi fanno sentire in estate e dunque felice!! e voi, come state?

Per il mare, il *mio mare*  devo aspettare ancora, ma sono già felice così, con una passeggiata  e  un gelato dopo cena... 

Nel frattempo preparo piatti semplici e veggie, per noi, gli amici e le mie nipoti




Oggi un pasticcio, perfetto  perché si può preparare prima, e se riposa è ancora più buono, un pasticcio con asparagi, piselli e poi... scopriamolo insieme:

lasagne sottili
800 gr. asparagi verdi
400 gr. piselli
erbe aromatiche a piacere (menta, basilico e maggiorana)
2/3 cucchiai mandorle a lamelle
parmigiano grattugiato 
burro

per la besciamella: 1 l. latte
                               100 gr. burro
                                80 gr. farina
                                1 limone bio
                                un pizzico di noce moscata
                                sale e pepe q.b.

Puliamo ed tagliamo a rondelle  gli asparagi, tenendo da parte le punte, e facciamoli bollire 6/8 minuti in acqua salata.

Nel frattempo prepariamo la besciamella e profumiamola con la buccia del limone grattugiata.

Ungiamo una pirofila, qualche cucchiaiata di besciamella sul fondo e poi le lasagne, la verdura, le aromatiche, la besciamella ed il grana; proseguiamo a strati, sull'ultimo: besciamella, le punte di asparago tagliate a metà, qualche foglia di menta e basilico, parmigiano, le mandorle a lamelle e fiochetti di burro.

Inforniamo per 25/30 minuti a 180° e lasciamo riposare un quarto d'ora.

E' un piatto semplice, ma speciale per i suoi profumi: menta e basilico, e poi il limone nella besciamella... ho aggiunto qualche fiore di gelsomino, e la mia nipotina più piccola era così felice!


Il nostro gelsomino è in fiore e la sera il suo profumo inonda la casa: le piccole cose che ci rendono felici, anche dopo una giornata faticosa...

se  avete voglia di condividerla con noi su instagram   #mariaidabenussifood, aspetto le vostre foto!

buona serata! baci, mariaida 💟




weekend inspiration 131*

domenica, 3 giugno 2018


*tree houses*... quanta magia in queste case sugli alberi!!

baci, mariaida 💕





fiori di borragine e un'insalata...

mercoledì, 30 maggio 2018


Domenica sera, dopo aver passato la giornata con le mani nella terra a togliere erbacce, a piantare bulbi estivi, a rimettere un po' in riga le mie piante ;)) abbiamo organizzato una cena in terrazza con pochi amici.

Verso sera, puntuale, è arrivato un temporale strepitoso e traditore, lampi e tuoni... e così, un po' delusi, abbiamo dovuto trasferirci in casa, diluviava davvero troppo!

Ok, non siamo meteoropatici... ed abbiamo passato comunque una bella serata, ma l'estate dov'è??


Come già sapete amo cucinare con i fiori e le erbe aromatiche, in questo momento la borragine è in piena fioritura e così ho preparato un'insalata verde, decorata proprio con questi fiori bellissimi, piccolini, a forma di stella, rosa e azzurri.


Per la mia insalata ci serviranno:

200 gr. mozzarella di bufala
1 cetriolo
1 mela verde succosa
1/2 cipolla rossa
1 avocado
3/4  cucchiai succo di limone
2 cucchiai aceto di mele
3 cucchiai olio extravergine oliva
1 cucchiaio olio di borragine (facoltativo)
erbe aromatiche e fiori di borragine a piacere
1 cucchiaio zucchero di canna
sale e pepe q.b.

Tagliamo la mozzarella e lasciamola sgocciolare un po'.

Sbucciamo il cetriolo (non del tutto) dopo averlo ben lavato, e tagliamolo a fettine sottili, quindi saliamo e lasciamo che perda l'acqua.

Laviamo e tagliamo a spicchi sottili anche la mela, dopo aver tolto il torsolo. Mescoliamo un paio di cucchiai di succo di limone, l'aceto, un pizzico di sale e lo zucchero, finché lo zucchero non sarà sciolto. Lasciamo le mele a marinare in questo condimento.

Tagliamo l'avocado a fette o pezzetti, a nostro piacere, e bagniamo con succo di limone, perché non annerisca.

Poco prima di servire tagliamo a spicchi sottili la cipolla e poi mettiamo tutte le nostre verdure in una ciotola... se preferiamo possiamo fare ciotole individuali.  Un filo d'olio, un pizzico di sale, una macinata di pepe, le aromatiche spezzettate e qualche fiore di borragine et voilà... ah dimenticavo la cipolla!


La pianta della borragine è proprio una pianta da orto, con foglie larghe e pelose, ma i fiori  così delicati sono bellissimi e dolci, e poi fiorisce tutta l'estate....

Ho usato anche l'olio di borragine per condire, perché è ricco di omega 6, si può tranquillamente mescolare con l'olio di oliva.


se la preparate, magari anche con qualche variante, e  avete voglia di condividerla con noi su instagram   #mariaidabenussifood, aspetto le vostre foto!

buona serata!
baci, mariaida 💟



p.s.: la mia amica renate, una strega che ha sempre qualche erba tra le mani, mi ha consigliato di utilizzare l'olio di borragine la sera, sulla pelle del viso pulita, per le sue proprietà antiossidanti, dice che nutre la pelle secca ed attenua le rughe... 
volendo si possono aggiungere poche gocce di olio alla nostra crema preferita; 
amo questi piccoli segreti che ci fanno vivere in armonia con la natura! ci proverò e poi vi racconterò...
e voi? amate anche voi i prodotti naturali? già, se mettete i fiori nell'insalata, un'anima verde l'avete di sicuro!

tanti baci... 'notte 💛




la casa di caroline...

giovedì, 24 maggio 2018


Siamo un po' tutti innamorati dello stile nordico... di questi spazi speciali dove rilassarsi in armonia con il mondo che ci circonda!
Caroline, interior design, (qui) ha coniugato questo desiderio con uno stile elegante e raffinato, scegliendo per la sua casa, un appartamento fine '800 a Liegi, pezzi di design e nuance tenui: grigio chiaro, rosa cipria, beige e tortora.

Questo spazio è caratterizzato da dettagli di pregio come il parquet alla francese, la boiserie che ritroviamo in tutta la casa, gli stucchi e gli splendidi caminetti; il tocco di caroline ne esalta l'allure romantica...