sognando newyork...

venerdì, 22 febbraio 2019


sognando newyork...




la robi  è una giovane donna che ama newyork 💟

le piace tutto di quella città: l'aria che vi si respira, il traffico, i parchi dove passeggiare con tessa, i grattacieli illuminati la sera, che ti fanno sentire così piccola e così curiosa del mondo che ti circonda...

appena può vola al di là dell'oceano, intanto vive qui, in una piccola città di provincia, in una casa luminosa: vi respiriamo voglia di minimalismo, di eleganza, di oggetti preziosi e cura del particolare

poteva mancare lo skyline della sua città preferita?

e poi un divano dalle linee pulite e dall'allure metropolitana, un coffe table in legno chiaro,  le locandine dei suoi artisti preferiti ed alcuni rami di magnolia, che è quasi primavera!



anche in cucina troviamo la luminosità del bianco, riscaldata dai taglieri in legno, ancora casette..., le mensole per avere tutto a portata di mano e poi le ceramiche nei colori pastello, così poetiche




un grande armadio a muro, così capiente ed invisibile, e poi ancora bianco grigio beige  in questa stanza, dove il letto è vestito con biancheria di lino e di lino sono anche gli abiti nei colori polverosi tanto amati...


e lei? lei è tessa!
la  splendida cucciola, affettuosa quanto indisciplinata, che scombina le giornate della robi... sembra orgogliosa della sua collana di rose!

vi piace questa casa? avete trovato anche voi qualche spunto?
photo via  pinterest

io la trovo molto affascinante, adoro l'equilibrio perfetto tra semplicità e ricercatezza e leggerezza

chissà se piacerebbe anche a farfi un collare di rose ?!

baci, a presto
mariaida 💕




3 commenti:

  1. Bella questa casa, ha una personalità metropolitana... e Tessa? mi piace proprio!! un abbraccio Dany

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao dany, tessa è davvero stupenda... grazie della visita e buon we!!! baci

      Elimina
  2. Che bella questa cucina, carine le mensole così leggere e soprattutto le lampadine... con i cavi così scompigliati ;)) un abbraccio Guido

    RispondiElimina